Fai click qui per andare alla scheda precedente

Mal di denti (mal de dénc')

Fai click qui per andare alla scheda successiva
Soggetti curabili: Uomo
Terapie:
Sambuco

1) Si mastica della radice d’imperatoria o una cicca di tabacco con un grano di sale grosso da cucina.
2) STOPPATA. Si sbattono a neve due albumi e si stendono sulla stoppa con un po’ di  allume di rocca: serve a diminuire il gonfiore. Anche gli impacchi di arnica servono a questo scopo. 
3) Si appoggia sulla guancia la seconda buccia del sambuco, quella verde, e la si trattiene  annodandosi un fazzoletto (panét) sulla testa. Funzionano anche le foglie di cavolo unte nell’olio o quelle di fico d’ india selvatico (sciàt) tagliate in verticale: rilasciano un liquido medicamentoso. Pure le patate tagliate con il sistema di cui sopra portano qualche sollievo.
4) Se il dente è cariato si può toccare con un chiodo arroventato o appoggiarvi contro un chiodo di garofano.
5) Mischiare vino e cera di api scaldati insieme e poi respirarne l’aroma a bocca aperta in modo da far uscire il tarlo dai denti.
6) Si tiene
in bocca per un po’ un sorso di grappa o d’acquavite.

Erbe impiegate: imperatoria, arnica, sambuco, cavolo, sciàt

Fai click qui per tornare all'elenco delle malattie

Fai click qui per tornare all'elenco delle erbe

Fai click qui per andare alle curiosità

Parti utilizzate: fiore, foglie, radice, altro
Sistema di impiego: puro